QUADRETTI PER INDICIZZAZIONE ISI QUADRETTI PER INDICIZZAZIONE ISI
E4 S.r.l.
DETTAGLIO NEWS
 
PROGETTI...
 
  <p class="MsoBodyTextIndent" style="MARGIN: 0cm 0cm 0pt; TEXT-INDENT: 0cm"><br/>
Scopo di questi impianti è la <strong>depolverazione di aeriformi</strong>.<br/>
Sono generalmente costituiti da una solida struttura in lamiera e profilati di acciaio dove vengono fissati gli organi di funzionamento della macchina. Il mezzo filtrante è alloggiato internamente ed è costituito da maniche in feltro agugliato supportate da cestelli in filo metallico.<br/>
L’aeriforme si distribuisce all’interno della struttura e attraversa il tessuto filtrante sul quale si deposita l’inquinante particellare.<br/>
Il sistema di pulizia mediante aria compressa in controcorrente gestito da un programmatore elettronico permette il distacco delle polveri e il loro scarico in continuo con l’impianto in marcia.<br/>
Possono essere orizzontali o verticali, rettangolari o cilindrici.<br/>
La gamma di portate va da 500 a 250.000 m³/h con efficienza di filtrazione fino a 99.98%</p> FILTRI a MANICHE
<p>Scopo di questi impianti è la <strong>depolverazione di aeriformi</strong>. Caratteristica dei filtri a cartucce è di consentire risparmi di spazio rispetto agli equivalenti a maniche, mentre limiti di applicazione ne riducono i campi di utilizzo.<br/>
Sono generalmente costituiti da una solida struttura in lamiera e profilati di acciaio dove vengono fissati gli organi di funzionamento della macchina. Il mezzo filtrante è alloggiato internamente ed è costituito da cartucce in “non tessuto” pieghettato.<br/>
L’aeriforme si distribuisce all’interno della struttura e attraversa il tessuto filtrante sul quale si deposita l’inquinante particellare. <br/>
Il sistema di pulizia mediante aria compressa in controcorrente gestito da un programmatore elettronico permette il distacco delle polveri e il loro scarico in continuo con l’impianto in marcia.<br/>
Normalmente sono parallelepipedi con cartucce verticali, in casi particolari si possono realizzare anche a cartucce orizzontali.<br/>
La gamma di portate va da 500 a 40.000 m³/h con efficienza di filtrazione fino a 99.98%.</p> FILTRI a CARTUCCE
<p>Scopo di questi impianti è la <strong>depolverazione di aeriformi tramite lavaggio con acqua</strong>.<br/>
Sono costituiti da una zona “Venturi” ad alte velocità e turbolenza dove avviene l’intimo contatto tra acqua e polveri, seguita da una zona di separazione delle gocce dall’aria.<br/>
L’acqua di lavaggio può essere a perdere o ricircolata con pompe o dal flusso stesso dell’aeriforme.<br/>
A seconda della concentrazione di polveri in entrata e della concentrazione accettata in uscita si possono utilizzare sistemi a bassa, media o alta velocità con conseguente perdita di carico.<br/>
La gestione dei fanghi di risulta ha varie soluzioni e viene studiata in funzione dei casi specifici.</p> DEPOLVERATORI
<br/>
Scopo di questi impianti è la <strong>depurazione di aeriformi tramite lavaggio in una torre che permette l’abbattimento di svariati inquinanti chimici, organici e particellari</strong>.<br/>
Sono generalmente costruiti in acciaio o materiale plastico con o senza letti a corpi di riempimento.<br/>
A corredo ci sono pompe per il ricircolo della soluzione di lavaggio, sonde e strumenti per monitorare le condizioni di funzionamento e., quando ritenuto utile, pompe dosatrici e serbatoi contenti il reagente.<br/>
Normalmente il contatto tra aereiforme e soluzione di lavaggio avviene sulla superficie dei corpi di riempimento.<br/>
Il letto puo’ essere statico o dinamico, può differenziarsi a strati o non esserci del tutto.<br/>
Possono essere mono o pluristadio sia orizzontali che verticali.<br/> SCRUBBER
<br/>
Le aspirazioni da <strong>lavorazioni meccaniche con asportazione di truciolo, di rettifica, tempra, pressofusione</strong>, e simili sono caratterizzate da presenza di particelle umide/untuose con la tendenza a sporcare e intasare i tradizionali sistemi di abbattimento.<br/>
La lunga esperienza maturata ci ha portato a progettare una serie di abbattitori con ottimi rendimenti e bassi costi di installazione e gestione.<br/> SNEBBIATORI
<br/>
Scopo di questi impianti è la <strong>depurazione biologica di aeriformi contenenti inquinanti organici anche odorigeni</strong>.<br/>
Sono generalmente costituiti da un letto lignocellulosico di pezzatura variabile sul quale attecchiscono i batteri che degradano gli inquinanti trasformandoli in sostanza semplici, inerti e gassose.<br/>
L’aeriforme viene distribuito alla base del letto che è sostenuto da un grigliato e, mentre lo attraversa verso l’alto viene a intimo contatto con i batteri. Dopo il periodo di avviamento, il sostentamento della flora batterica è contenuto nell’aeriforme da depurare e il sistema continua a lavorare a regime.<br/>
Pochi sono gli accorgimenti necessari:<br/>
- mantenere il corretto grado di umidità del letto;<br/>
- controllare di non avvelenare i batteri con inquinanti tossici.<br/> BIOFILTRI
  BIOGRIT
  SCARICATORI
 
CERCA NEL CATALOGO...
 
 
 
 
 
03/09/2010
Impianto di aspirazione fumi da forno di fusione alluminio
 
3/09/2010
 

Avviato con successo impianto di aspirazione fumi da forno di fusione alluminio.
La fornitura è composta dal filtro modulare modello RM1 costruito in COR-TEN A grezzo completamente coibentato, coclea convogliatrice e scaricatore rotativo motorizzati,sistema automatico di controllo e regolazione portata tramite inverter,quadro elettronico automatico con misura della differenza di pressione per il comando ed il controllo del lavaggio,martelli pneumatici in tramoggia per un miglior scivolamento delle polveri, aspiratore centrifugo ad alto rendimento e camino.Nella tubazione di aspirazione sono presenti un dissipatore a tubi di fumo a flusso incrociato con inserimento dei ventilatori di scambio "a gradini" comandati tramite termoregolatori digitali,tubazione di by-pass per escludere il dissipatore, ciclone preseparatore con valvola a clappet di scarico e venturi per l'iniezione del reagente in polvere.Il tutto è costruito in COR-TEN A grezzo.L'impianto è provvisto del sistema automatico di controllo contro le sovratemperature.

 
 
 
visualizza l'archivio News
 
 
QUADRETTI PER INDICIZZAZIONE ISI
E4 S.r.l. Via del Commercio, 14 - 41042 - Fiorano Modenese (MO) - info@e4engineering.it
QUADRETTI PER INDICIZZAZIONE ISI
 
©2005 E4 S.r.l. - Tutti i diritti riservati - cookies - makkie.com
 
Billiga Sverige landslaget Soccer Jerseys|